Fikore Kabelera

Fikore Kabelera

2 residenze d’artista +  tour in Basilicata

[one-half-first]

Date del tour:
26-07: Cecilia incontra il Brasile, Tito (foto);
28-08: live @ Al Circolo Verde, Bernalda;
31-08: Brasilicata Tour – realizzazione murales, Spinoso;
01-08: Anteprima Pollino Music Festival, Valsinni;
05-08: Musica in corso, Satriano;
07-08: Centro Panta ReiSarconi;
08/09-08: Festival Brasilicata Tour, Aliano;
10-08: Sagra del canestrato, Moliterno;
11-08: Graffiti in piazza, Sarconi; [/one-half-first][one-half]
15-08: Centro Panta Rei, Sarconi;
16-08: Festa del commercio, Tramutola;
17/18/19-08: Metaponto Beach Festival, Metaponto;
20-08: Centro Panta Rei, Sarconi;
Residenze d’artista:
14-16 luglio: Tito, presso il Cecilia, Centro per la Creatività;
27 luglio – 20 agosto: Sarconi, presso il  Centro Panta Rei.
[/one-half]

 

 

 

 

 

 

 

 

Genere: reggae/rap + street art

La musica e la street art vanno di pari passo nelle creazioni di Fikore Kabelera, conosciuto anche come “o Filho das Cores”, il figlio dei colori. Colori dei suoi graffiti, delle rime che improvvisa.

I graffiti di Fikoree sono un po’ ovunque a Vitória, la capitale dello stato di  Espírito Santo in Brasile: uno stile di grande impatto fatto di forme geometriche sia astratte, sia figurative. Le tonalità predominanti sono il bianco e nero, con sfumature di grigio – a ricordare l’ambiente urbano – e tonalità calde come il verde, il giallo o il rosso, che rappresentano la natura.
In altre parole, i graffiti di Fikore rappresentano la relazione tra lo spirito del mondo e la natura all’interno del contesto urbano.

Lion feat. Fikore Kabelera

Le sonorità in levare di Fikore in featuring con Lion

In ambito musicale Fikore si esprime con l’Hip Hop, con notevoli abilità da free styler in esibizioni solista di MC, e con il Reggae e la musica popolare brasiliana, soprattutto in featuring con altri musicisti.

Inoltre, Fikore fa parte della Crew BCL – Graffiti e dell’organizzazione non-governativa, l’ “Instituto TamoJunto de Intervenções Urbanas“, composta da tanti giovani che realizzano progetti sull’inclusione sociale con le leve dell’arte e della cultura.

 

Link: Flickr//Facebook